Read Time:1 Minute, 5 Second

E’ stato molto di più di un giocatore, il massimo punto di riferimento non solo per una squadra ma per una città intera

Stasera in onore del suo 60esimo la Giammarino Editore lo festeggia sulla RAI RADIO UNO nel programma “Zona Cesarini” (dalle ore 21:05) condotta da Maurizio Ruggeri con il racconto della punizione più bella di tutti i tempi: quella alla Juve a firma di Titti Improta, tratto dal best seller “Interrompo dal San Paolo”.

Maradona è stato un simbolo di liberazione, un uomo il cui percorso calcistico è stato guidato da sentimenti di riscatto ma anche sregolatezza. Un uomo quanto più vicino alla figura di una divinità, il quale ha sempre detto «Yo juego para darle alegria a la gente» – gioco per divertire la gente. Egli ha rappresentato un mito, l’ispirazione, il calciatore preferito da generazioni di appassionati, del gioco del calcio.

Diego Armando Maradona

Oggi compie 60 anni, Buon compleanno “El Pibe de Oro“. Egli è stato anche leader popolare, icona di creatività e ribellione, con la sua faccia da indio e il suo spirito da guerriero. Un mix di vita e di sport, c’è chi lo ama e chi lo odia ma una cosa è certa lui è ciò che più si avvicina al concetto della perfezione nel calcio.

Secondary Navigation

has been added to your cart

View Cart
X