Read Time:1 Minute, 38 Second

In occasione del ricordo del giornalista Vittorio Raio, al Circolo Rari Nantes di Napoli c’è stata la presentazione del libro “Interrompo dal San Paolo

Il 28 luglio alle ore 17:00, nella splendida location del Circolo Rari Nantes di Napoli, la giornalista Taisia Raio ha ricordato  il compianto papà, il giornalista Vittorio Raio, da sempre molto vicino alle vicende del Napoli e storica firma sportiva del Mattino, con la presentazione del libro “Interrompo dal San Paolo” curato dal giornalista Pietro Nardiello ed edito dalla Giammarino Editore di cui ne è coautrice insieme ad altre diciannove donne. Al lieto evento erano presenti il sindaco Luigi De Magistris, lo scienziato Antonio Giordano e in collegamento telefonico il presidente del Napoli Aurelio de Laurentiis. Quest’ultimo ha dedicato parole di stima al giornalista Raio:”Vittorio era un giornalisto critico, ma onesto. Sempre costruttivo e mai distruttivo nei confronti della squadra e edella società. Sono stato fortunato a conoscerlo”.

Taisia Raio

“Interrompo dal San Paolo” è un progetto tutto al femminile,nato con lo scopo di far rivivere il pensiero, la fantasia, le emozioni contro una narrazione attuale basata su meri numeri e percentuali che uccidono le emozioni. Con   la   prefazione   del   presidente  nazionale dell’Ordine dei Giornalisti Carlo Verna, al suddetto progetto hanno preso parte 20 donne tra cui giornaliste e scrittrici che hanno raccontato altrettanti reti di calciatori che, in un modo o nell’altro, hanno contribuito a realizzare  la storia del Calcio Napoli: da Sivori a Maradona, da Savoldi a Mertens, da Juliano a Insigne. Il racconto di Taisia Raio intitolato “Marek Hamsik,-Un goal, il blog, l’amore” lo ha dedicato proprio a suo padre :”E’ un cerchio che si chiude per me. L’ultimo articolo di papà è stato proprio sull’ex capitano del Napoli. Credo che noi donna abbiamo la capacità di leggere il calcio partendo dal cuore e non dagli affari”.

Secondary Navigation

has been added to your cart

View Cart
X